top of page

Il potere della vulnerabilità

Aggiornamento: 30 set 2021

Brené Brown è una di quelle poche persone capaci di entrarti dentro per non uscirne più, di arricchirti, di farti fermare e riflettere.


La forza della vulnerabilità personale come antidoto contro la vergogna è concetto tanto semplice quanto dirompente perchè si basa su una convinzione fondamentale, su una credenza assoluta e potenziante: io sono abbastanza.


Se la vergogna ci paralizza e ci fa nascondere, costringendoci a dipendere dall'accettazione altrui per percepire il nostro valore, l'accettazione della nostra umanità, della nostra imperfezione, se praticato davvero, ha la capacità di riconciliarci con noi stessi, sciogliere nodi interiori, infondere energia.


Proviamo vergogna quando non sentiamo di meritare amore e appartenenza per via delle nostre imperfezioni; proviamo amore e appartenenza quando sentiamo di meritarceli proprio per come siamo fatti.


Un senso di demerito ci inchioda spesso a un presente subìto e non amato, l'accettazione della nostra vulnerabilità e il senso di merito che essa origina espande le nostre possibilità e innesca al contrario la scintilla del cambiamento, perchè ci apre agli altri e al nuovo.





11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Bình luận


bottom of page